Forte presenza liberale alla prima riunione plenaria del COFOE.

Forte presenza liberale alla prima riunione plenaria del COFOE.

Durante la riunione plenaria* inaugurale della Conferenza sul futuro dell’Europa (COFOE) il 19 giugno, i rappresentanti di livello europeo e nazionale, insieme ai cittadini, hanno discusso gli elementi chiave della Conferenza, inclusi scopo e aspettative, nonché eventi per i prossimi mesi comprese le plenarie, i gruppi di cittadini europei e gli eventi dei cittadini europei.

Nel suo discorso di apertura come copresidente del comitato esecutivo per COFOE, Guy Verhofstadt MEP ha osservato che COFOE è un’opportunità per stabilire un’Unione efficace e resiliente adatta allo scopo.

“ Vedo la Conference come una staffetta. I cittadini che partecipano ai panel inizieranno definendo i loro desideri e raccomandazioni. Poi, in diverse sessioni plenarie, passeranno il testimone e formuleremo proposte concrete di riforma sulla base delle loro raccomandazioni. La fase finale di questa corsa è approvare e attuare queste riforme attraverso le nostre istituzioni democratiche “, ha osservato.

Anche il vicepresidente della Commissione europea Věra Jourová ha preso parte alla plenaria e ha invitato i cittadini europei a impegnarsi nel dibattito democratico.

“ L’UE è un luogo in cui alimentiamo la democrazia e un sano dibattito democratico. Sta a tutti noi impegnarci e difenderlo!” ha sottolineato.

L’intera sessione di apertura è disponibile qui e un video modificato qui .

In connessione con la plenaria del COFOE, il gruppo Renew Europe ha organizzato una riunione del Caucus il 18 giugno alla quale hanno partecipato i copresidenti del partito ALDE Timmy Dooley e Ilhan Kyuchyuk MEP , che hanno condiviso le loro opinioni sul futuro dell’Europa.

TAGS