4 – Regole, norme e leggi che paralizzano la nazione.

4 – Regole, norme e leggi che paralizzano la nazione.

Con la riforma della giustizia, il ripristino dei pieni poteri democratici del Parlamento è una tappa indispensabile per procedere alla sburocratizzazione del nostro Paese.

Un’Italia degli industriali, delle medie e piccole aziende, dei liberi professionisti, dei commercianti ostaggio della elefantiaca macchina della burocrazia non è certo una garanzia a tutela dello sviluppo del nostro Paese.

Lo Stato oggi viene vissuto come una controparte del cittadino e non come il suo esemplare rappresentante democratico.

É la burocrazia talvolta il complice inconsapevole del malaffare, nel cui percorso fioriscono malfattori, ma dove incappano anche cittadini e imprenditori che vogliono solo tutelare i propri diritti e il proprio lavoro.

Le regole, le norme, le leggi amministrative, comunali, regionali e statali unite a quelle fiscali e giudiziarie rappresentano oggi la barriera insormontabile che ostacola la crescita del nostro Paese, del nostro patrimonio culturale, artistico, artigianale e di tutto quel fantastico mondo che si chiama made in Italy.

TAGS